se non visualizzi correttamente questa email clicca qui

Newsletter
mercoledì 27 agosto 2014



Siamo felici di potervi presentare i 16 titoli che rappresentiamo, dei 20 nominati per il Deutscher Buchpreis, importante premio letterario tedesco che viene conferito a Francoforte il lunedì prima della Buchmesse e che seleziona i migliori romanzi secondo una giuria che cambia annualmente.

Ci sono libri per tutti i gusti e alcuni sono già in lettura. Ve li presentiamo in ordine alfabetico, non esitate a contattarci per ricevere i manoscritti.


Lukas Bärfuss, KOALA (Wallstein): L'autore è un drammaturgo di fama internazionale, il suo romanzo CENTO GIORNI è stato pubblicato in Italia da Einaudi. Questa è  la storia del fratello, di un suicidio e del perchè ci si può invece decidere per la vita.

Ulrike Draesner, SIEBEN SPRÜNGE VOM RAND DER WELT (Luchterhand): romanzo su 4 generazioni della famiglia Gorlmann, un caleidoscopio di memorie che ci mostra come i traumi della fuga e del "dislocamento" possano tramandarsi a generazioni successive che pure si muovono in un ambiente del tutto diverso da quello che li ha provocati.

Franz Friedrich, DIE MEISEN VON UUSIMAA SINGEN NICHT MEHR (S. Fischer): un esordio sulla ricerca della giusta vita nel nostro tempo, divertente e tragico al tempo stesso.

Thomas Hettche, PFAUENINSEL (Kiepenheuer & Witsch):  Il romanzo inizia come una fiaba sull'isola dei Pavoni, un paradiso artificiale fatto costruire alla fine del '700 da Federico Guglielmo II, e consente all'autore di riflettere su temi come l'ordine della natura, la dignità umana, la natura del tempo e la sensibilità dell'anima e del corpo. Qui una sample translation e ottime recensioni.

Esther Kinsky, AM FLUß (Matthes & Seitz Berlin): Nove tappe passeggiando lungo il fiume Lea, East London.

Angelika Klüssendorf, APRIL (Kiepenheuer & Witsch) (allegato): l'autrice ha recentemente ottenuto il prestigioso Hermann Hesse Literaturpreis 2014 per questo romanzo e per il precedente Das Mädchen (pubblicato in Italia da L'Orma).

Gertrud Leutenegger, PANISCHER FRÜHLING (Suhrkamp): Durante l'eruzione di un vulcano islandese, la protagonista si trova bloccata a Londra, dove incontra il giovane e misterioso Jonathan... L'autrice è svizzera, parla italiano e la traduzione ha ottime possibilità di essere finanziata da Pro Helvetia.

 

Thomas Melle, 3000 EURO (Rowohlt.Berlin): Denise, ragazza madre, lavora e sogna NY... Quasi ogni sera Anton, ex studente di legge, si presenta da lei alla cassa... Il precedente Sickster uscirà a breve in Italia (Fandango).

Matthias Nawrat, UNTERNEHMER (Rowohlt): il giovane autore, di origini polacche che vive a Berlino e scrive in tedesco, con questo romanzo ha vinto i premi Ingerborg Bachmann 2012 e Adalbert von Chamisso. La storia si svolge in un'area industriale dismessa ai margini della Foresta Nera, un padre e due bambini decidono di creare la loro "impresa" per la raccolta differenziata di rifiuti industriali "preziosi" per poter finalmente cambiare vita. Un coming of age, una sottile e ironica critica sociale e anche una storia d'amore.

Christoph Poschenrieder, DAS SANDKORN (Diogenes): Il romanzo si svolge a Berlino all'inizio della Prima guerra mondiale e racconta la storia di Jacob Tolmeyn, storico dell'arte omosessuale. Dell'autore è uscito per Mondadori La vita è nella testa.

Lutz Seiler, KRUSO (Suhrkamp): I diritti di questo intenso romanzo sono già venduti in 4 paesi (in Italia a Del Vecchio), ma se siete curiosi trovate qui una presentazione.

Saša Stanišic, VOR DEM FEST (Luchterhand): Diritti ancora liberi per l'Italia, anche se già venduti in 11 paesi. Il romanzo, che ha venduto oltre 70.000 copie, ha già vinto il Premio della Fiera di Lipsia. Qui trovate una breve presentazione.

Heinrich Steinfest, DER ALLESFORSCHER (Piper): il nuovo romanzo del giallista austriaco, ironico e sottile, vincitore diverse volte del German Crime Fiction Award.

Marlene Streeruwitz, NACHKOMMEN (S. Fischer): Acclamata autrice austriaca e femminista impegnata, i DISCENDENTI racconta della scrittrice Nelia Fehn, che scopre che il proprio padre, da poco deceduto, aveva imposto alla madre di abortire ma che la donna aveva rifiutato...

Feridun Zaimoglu, ISABEL (Kiepenheuer & Witsch): Il romanzo dello scrittore di origine turca ha raccolto recensioni davvero entusiaste! Ricordiamo che Zaimoglu è stato pubblicato in Italia qualche tempo fa dal Saggiatore.

Michael Ziegelwagner, DER AUFBLASBARE KAISER (Rowohlt.Berlin): Vera, protagonista di questo ironico romanzo ambientato a Vienna, si ritrova per caso nelle stanze di una società segreta di monarchici il cui obiettivo è reinstaurare il vecchio ordine e mettere sul trono imperiale il decrepito Otto von Habsburg.

 

Berla & Griffini Rights Agency Srl
via Stampa, 4 - 20123 Milano (Italy) tel: +39.02.80504179 - fax: +39.02.89010646

per non ricevere piĆ¹ questa newsletter scrivi a info@bgagency.it