se non visualizzi correttamente questa email clicca qui

Newsletter
lunedì 1 settembre 2014



Autori B&G al Festival di Mantova

Con molto piacere vi segnaliamo gli appuntamenti che vedranno protagonisti gli autori B&G alla prossima edizione del Festivaletteratura di Mantova:

Elisabetta Bucciarelli, narratrice e drammaturga, ha scritto per il teatro, il cinema e la televisione. Con il romanzo "Happy Hour", nel 2005 inaugura la serie di gialli che ha come protagonista l'ispettrice milanese Maria Dolores Vergani, culminata nel 2013 con "Dritto al cuore". Ha firmato numerosi racconti, distribuiti tra quotidiani (italiani e stranieri) e antologie, l'ultimo dei quali è contenuto nella raccolta "Il momento del distacco". Nel 2013 torna al teatro con il progetto d'avanguardia Autorevole, ideato da Sergio Ferrentino, firmando "L'etica del parcheggio abusivo". A febbraio è uscito per Ponte alle Grazie il saggio sul mestiere del narratore "Scrivo dunque sono". L’autrice parlerà dei suoi romanzi e dell’ultimo saggio durante tre diversi incontri tra il 4 e 5 settembre.

Luca Giordano nasce a Moncalieri nel 1985. È autore di cortometraggi presentati in vari festival italiani e internazionali, ha scritto il film "Il Terzo Tempo" per la regia di Enrico Maria Artale (2013) presentato nella sezione Orizzonti al Festival di Venezia e ha collaborato ai dialoghi de "Amori elementari" per la regia di Sergio Basso (2014). Il suo primo romanzo “Qui non crescono i fiori”, uscito nel 2013 per Isbn Edizioni, è stato selezionato per il Festival du premier roman di Chambery e l’autore è stato scelto per il progetto Scritture Giovani 2014. Luca Giordano, insieme agli altri scrittori che partecipano al progetto, incontrerà il pubblico venerdì 5 e sabato 6 settembre alle 20.30 in Piazza Leon Battista Alberti.

Andrei Kurkov è uno dei più importanti scrittori ucraini di lingua russa. È autore di otto romanzi che hanno spesso animali come protagonisti, concepiti come altrettante metafore per raccontare la contemporaneità e il passato recente della Russia, con uno sguardo divertito e disincantato. Dopo aver decostruito e analizzato a fondo ciò che egli stesso definisce 'Homo Sovieticus', prodotto da un'ideologia di massa che schiaccia l'individuo, quest'anno ha sentito il bisogno di scrivere “un libro che raccontasse l’Ucraina agli stranieri". Ne parla giovedì 4 settembre alle ore 14.30 a Palazzo Ducale.

 

 

Grammenos Mastrojeni da una ventina d'anni concentra la sua attenzione sui cambiamenti climatici del pianeta ed è stato tra i primi a preconizzare il legame fra squilibrio ambientale e instabilità sociale. Sabato 6 settembre alle 10.30 al Tempio di San Sebastiano parlerà del riscaldamento globale alla luce della sua portata politica: quali le strategie di uscita razionalmente percorribili, a partire dal nostro impegno individuale?

Reinhold Messner parlerà della sua autobiografia, appena pubblicata da Corbaccio, riannodando i fili delle sue avventure e riflettendo sull’uomo, sul suo bisogno di libertà, sull’istinto di sopravvivenza, sull’inaccessibile mistero della natura. L’autore interverrà venerdì 5 settembre alle ore 16.00 a Palazzo Ducale. Qui potete leggere le interviste apparse su la domenica di Repubblica, il Messaggero e Diva e Donna.

David Wagner è sicuramente una delle voci più interessanti della giovane generazione di autori tedeschi. Suo "Il corpo della vita", da poco uscito in Italia da Fazi Editore. Sabato 6 settembre alle 11.15 nella Basilica Palatina di Santa Barbara ne parlerà insieme a Francesco Abate, poiché entrambi gli autori hanno raccontato in un romanzo il percorso che li ha portati dalla malattia al trapianto di fegato. A introdurli Massimo Cirri.

Berla & Griffini Rights Agency Srl
via Stampa, 4 - 20123 Milano (Italy) tel: +39.02.80504179 - fax: +39.02.89010646

per non ricevere piĆ¹ questa newsletter scrivi a info@bgagency.it